Avviso percorribilità sentieri Novembre 2015

Se cerchi informazioni su un sentiero,o su un percorso
e pensi che altri ti possano aiutare, questo è il posto giusto
Regole del forum
[center][addthis][/addthis][/center]
Rispondi
TARTA
FORUM ADMIN
FORUM ADMIN
Messaggi: 10932
Iscritto il: 17/10/2009 07:19
MTB: tuono scottante
Località: stezzano - bg - lombardia
Contatta:

Avviso percorribilità sentieri Novembre 2015

Messaggio da TARTA »

Sentiero 503: è stato disposto il divieto di transito con Ordinanza del Sindaco di Cornalba (n°10/2015) al fine di garantire la pubblica incolumità. Sono in atto smottamenti dopo le forti precipitazioni dei giorni5/6 settembre. (7 settembre 2015).
Lungo il Sentiero dei Fiori (Pizzo Arera versante nord) ci segnalano che è franato un tratto e il transito risulta difficoltoso. Prestare attenzione !
Lungo la via ferrata della Porta (Presolana) una scarica di sassi ha danneggiato cavi e scalette. Nella giornata odierna (7 agosto 2015) la Guida Alpina incaricata del ripristino è intervenuta ed ha comunicato che la ferrata è già nuovamente percorribile. Prestate sempre e comunque attenzione !
il sentiero 330 rif. Brunone - rif. Merelli al Coca classificato per Escursionisti Esperti (EE) risulta di difficile percorrenza, è sconsigliabile affrontarlo nelle condizioni attuali. E' estremamente pericoloso percorrerlo senza adeguata esperienza e resistenza fisica. Gran parte del percorso è estremamente esposto e richiede una sicurezza di passo non in possesso dei comuni escursionisti. Chiedete sempre ai rifugisti le condizioni del percorso e fatevi consigliare. E' consigliabile passare dal sentiero alto (n°302)
sul sentiero 302 è presente un masso che deve essere aggirato a valle, prestare attenzione !!!
sul sentiero 304 "Sentiero delle Orobie orientali" salendo al passo delle Miniere sono presenti tratti franati che richiedono molta attenzione per essere superati.
il sentiero 323 dalla Bocchetta del Camoscio fino al leghetto di Valmorta presenta tratti impegnativi per il comune escursionista, da affrontare solo da escursionisti veramente esperti. Presenta poi fino a tarda stagione tratti innevati che richiedono attrezzature adatte.
Il sentiero 736 risulta impercorribile a causa delle numerose piante cadute.
Il sentiero n°522 (Gazzaniga - Ca dei Spì) è intransitabile causa numerose piante cadute (aggiornamento del 17 ottobre 2014).
Il sentiero n°270 (Roncobello - Baite di Mezzeno - sentiero "Gilberti") non è percorribile, ci sono numerose piante non aggirabili a causa del terreno scosceso.
Il sentiero n°208 nel tratto compreso tra il Lago del Prato e la diga di Fregabolgia è inagibile per i numerosi smottamenti e alberi caduti, non percorrerlo !
Il sentiero n°421 il tratto che percorre la ripida abetaia che precede l'arrivo ai ruderi della baita Ezendola è assolutamente impraticabile per la presenza di numerosissimi alberi sradicati e zone franate.
i sentieri 306, 255 e 256 , in alcuni tratti, hanno una folta vegetazione che arriva a coprire il percorso o parte di esso. Si consiglia un abbigliamento adeguato (pantaloni lunghi...).
sentiero 596: la variante che sale alla Corna Camoscera (classificata EEA - esperti con attrezzatura da ferrata), non risulta percorribile in sicurezza. La via ferrata non è curata e controllata dal CAI che conseguentemente non si assume alcuna responsabilità circa lo stato di manutenzione e l'idoneità delle attrezzature presenti. (agosto 2015)
PEDALO PER PASSIONE NON PER COMPETIZIONE
----------------
E PER LA FORZA DI UNA PAROLA IO RICOMINCIO LA MIA VITA, SONO NATO PER CONOSCERTI, PER CHIAMARTI LIBERTA'
Lapide sul Monte Grappa - Pedalata del 2 agosto 2014
Rispondi